Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana
News del 12 marzo 2018 Allevatori Esperti Giudici Addestratori Manifestazioni

Esperti giudici ENCI: assegnazione Migliore di Razza (BOB) nelle esposizioni nazionali

Il Consiglio Direttivo, nel corso della riunione del 14 dicembre 2017, ha disposto di richiamare l’attenzione al rispetto delle previsioni del Regolamento speciale delle Esposizioni canine, per quanto attiene all'assegnazione del Migliore di Razza (BOB) con la precisazione che nelle esposizioni nazionali non è vincolante il conseguimento del CAC.

A tale proposito, si ricordano le previsioni dell’articolo 11 del sopracitato vigente regolamento:

Il “Migliore di Razza”, viene assegnato dal giudice, con i seguenti criteri:

  • nelle esposizioni nazionali un solo premio dopo aver messo a confronto i soggetti qualificati Eccellenti e classificati primi nelle classi Campione, Libera, Lavoro, Intermedia e Giovani e Veterani senza tenere conto delle distinzioni di varietà;
  • nelle esposizioni internazionali dopo aver messo a confronto i soggetti, che hanno ottenuto il CACIB ed il primo Eccellente in classe Giovani o Veterani.

Non può ottenere il diritto a partecipare all’assegnazione dei premi d’onore nei Raggruppamenti un soggetto qualificato Eccellente e classificato primo nelle classi Campioni, Libera, Lavoro ed Intermedia, nel caso in cui non abbia ottenuto il CACIB.

Nelle razze, suddivise in più varietà il premio per il Migliore di Razza è, comunque, sempre unico.

 

 

                                                                                            Il Direttore Generale
                                                                                            Fabrizio Crivellari

N.B.: per le razze che prevedono l’attribuzione del Migliore di Razza (BOB) in base alle varietà si dovrà fare riferimento all’allegato 1) del Regolamento speciale delle esposizioni canine.