Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

BASSETHOUND

Storia

Si ritiene che il Basset sia stato allevato dai monaci in Francia nel Medio Evo per cacciare nel fitto sottobosco tenendo il tartufo vicino al suolo. Anche se strettamente legata all’intera famiglia dei Basset Francesi, questa razza si sviluppò e perfezionò in Gran Bretagna. E' un cane capace di cacciare la sua preda naturale, la lepre, con pertinacia e con un ritmo di lavoro relativamente lento su enormi distanze.

Aspetto Generale

Segugio a gambe corte di considerevole sostanza, ben equilibrato, dalle grandi qualità. È importante tenere ben presente che questo è un segugio da lavoro, deve essere idoneo a questa funzione, e quindi deve essere forte, attivo e capace di grande resistenza sul campo di lavoro. Segugio tenace d’antico lignaggio che caccia a fiuto, ha un innato istinto della muta e una voce profonda e melodiosa. Placido, mai aggressivo o timido. Affettuoso.
Codice FCI 163
Gruppo 6 - SEGUGI E CANI PER PISTA DI SANGUE
Sezione 1A - CANI DA SEGUITA
Tipo SEGUGI DI PICCOLA TAGLIA
BASSETHOUND © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni