Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

CANE DA PASTORE MALLORQUIN

Storia

Molti studiosi ritengono che la razza si sia formata grazie a vari accoppiamenti fra cani castigliani e cani locali. Attualmente la razza possiede un tipico mantello di colore nero, ma solo recentemente si è ottenuto questo colore; diverso tempo fa ci sono stati esemplari tigrati, bianchi con macchie tigrate e neri con collare bianco vistoso, attualmente colori non ammessi dallo Standard di razza. Nelle isole Baleari la razza era distinta in due varietà: la prima a pelo lungo e una seconda a pelo corto. L’inarrestabile sviluppo turistico delle Baleari ha creato molti problemi per la selezione della razza, a causa dei vari accoppiamenti casuali con cani di tipo diverso importati nelle isole dai visitatori. La varietà a pelo lungo è oggi ormai quasi scomparsa del tutto; infatti oggi si vedono esemplari di questa razza solo pelo corto in manifestazioni. È una razza che è stata importata al di fuori delle Baleari molto recentemente, infatti fino a pochi anni fa era praticamente sconosciuta al di fuori delle Isole. Nelle sue isole è una razza molto apprezzata. La razza è stata riconosciuta dalla FCI dell’anno 1980. È considerata una delle razze più rare al mondo.

Aspetto Generale

Cane di profilo leggermente convesso, di taglia grande (senza esagerazione), di peso medio; è totalmente nero o nero con macchia bianca al petto, ben proporzionato, rustico, forte, muscoloso, robusto e agile. Esistono due varietà di pelo: pelo corto, molto più frequente e pelo lungo. È decisamente un cane da pastore ma che svolge tranquillamente il lavoro nella guardia e nella difesa. È una razza molto apprezzata fin da tempi remoti dai contadini e dai pastori per le sue grandi qualità caratteriali essendo anche molto resistente e rustico. Può essere considerata, come diverse altre razze, a triplice attitudine. Se oggi è una razza riconosciuta lo deve solamente alle sue doti, che ne hanno fatto un buon aiutante dell’uomo. Molto affezionato alle persone che considera amiche e trova nel padrone un leader fedele purché contraccambi la sua fiducia. Un po’ diffidente e sospettoso nei confronti degli estranei, da cui cerca sempre di stare lontano, sorvegliano però, ogni loro minimo movimento. Razza abbastanza indipendente ed abituata a vivere all’aria aperta sempre.
Codice FCI 321
Gruppo 1 - CANI DA PASTORE E BOVARI (ESCLUSI BOVARI SVIZZERI)
Sezione 1A - CANI DA PASTORE
Varietà
A - A PELO CORTO
B - A PELO LUNGO
CANE DA PASTORE MALLORQUIN © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni