Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

EPAGNEUL FRANCAIS

Storia

L’Epagneul Français è il discendente dei Cani d’”oysel” descritti da Gaston Febus e utilizzati nel Medio Evo. È lui all’ origine delle diverse varietà degli Epagneul da caccia. Con la selezione si è fatto di lui il cane elegante e atletico, dalla ferma molto decisa che, al giorno d’oggi, si mette in evidenza nelle prove di lavoro. Il primo standard è stato redatto nel 1891 da James de Connick; è stato rimaneggiato molte volte ed è stato adattato alle diverse evoluzioni della razza.

Aspetto Generale

Cane di media taglia, elegante e muscoloso, di medie proporzioni, di tipo braccoide. La sua costruzione armoniosamente proporzionata mostra l’energia e la resistenza necessarie al suo utilizzo. La struttura ossea è forte senza essere grossolana.
Codice FCI 175
Gruppo 7 - CANI DA FERMA
Sezione 1A - CANI DA FERMA CONTINENTALI
Tipo TIPO EPAGNEUL
EPAGNEUL FRANCAIS © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni