Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

GRAND BLEU DE GASCOGNE

Storia

E’ molto antico; contemporaneo del Saint-Hubert formava, nel 14° secolo, le mute di Gaston FEBUS , conte di Foix, che l’utilizzava per cacciare il lupo, l’orso o il cinghiale. Molto diffuso nel Mezzogiorno e il Sud-est della Francia, in particolare in Gascogna, da dove prende il nome, è il capostipite di tutte le razze di segugi dette “du Midi” (del mezzogiorno)

Aspetto Generale

Cane di razza antica, eminentemente di tipo francese per la testa, il mantello e l’espressione.
Codice FCI 022
Gruppo 6 - SEGUGI E CANI PER PISTA DI SANGUE
Sezione 1A - CANI DA SEGUITA
Tipo SEGUGI DI GRANDE TAGLIA
GRAND BLEU DE GASCOGNE © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni