Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

GRAND GRIFFON VENDEEN

Storia

Inizialmente, esisteva soltanto il Gran Vendéen. Era una varietà di vandeani a pelo raso, che discendevano dai “greffiers” (cani appunto del “cancelliere”) o dai cani bianchi del re. Nella loro origine, non dimentichiamo di segnalare i griffoni fulvi di Bretagna, poiché questi entrano in buona parte nel sangue greffier. I grigi di Saint-Louis e i grifoni di Bresse diedero anch’essi il loro contributo alla creazione del Grand Griffon Vendéen.

Aspetto Generale

Cane di razza antica, tipo francese, recettivo e deciso, distinto nelle sue forme e andatura. Costruzione ben proporzionata, robusta, senza pesantezza.
Codice FCI 282
Gruppo 6 - SEGUGI E CANI PER PISTA DI SANGUE
Sezione 1A - CANI DA SEGUITA
Tipo SEGUGI DI GRANDE TAGLIA
GRAND GRIFFON VENDEEN © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni