Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

PETIT BASSET GRIFFON VENDEEN

Storia

Il Petit Basset Griffon Vendéen ebbe per lungo tempo lo stesso standard del Gran Basset, con la sola differenza della taglia (da 34 a 38 cm.). il risultato, nel lavoro, non era brillante, perché avevano gli anteriori semi- torti e pesanti come i Grand Basset. Fu allora che M. Abel Dezamy creò per loro uno standard. Per definire questo cane, ci riportiamo a quello che scriveva Paul Daubigné: “non è più un petit vendéen per semplice riduzione della taglia, ma un petit basset ridotto armoniosamente nelle sue proporzioni e il suo volume, e naturalmente provvisto di tutte le qualità morali che presuppone la passione per la caccia”. Una muta di Petit Basset ha vinto la prima edizione della Coppa di Francia su coniglio.

Aspetto Generale

Piccolo cane attivo e vigoroso, con un corpo leggermente allungato. Fiero portamento di coda. Pelo duro e lungo senza esagerazione. Testa espressiva; orecchi ben girati in dentro, ricoperti di lungo pelo e inseriti sotto la linea dell’occhio. Non troppo lunghi.
Codice FCI 067
Gruppo 6 - SEGUGI E CANI PER PISTA DI SANGUE
Sezione 1A - CANI DA SEGUITA
Tipo SEGUGI DI PICCOLA TAGLIA
PETIT BASSET GRIFFON VENDEEN © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni