Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

PICCOLO MUENSTERLANDER

Storia

Negli anni 1870, nella regione di Münster esistevano cani “d’oysel” a pelo lungo che fermavano bene, erano dotati di un fiuto eccellente e sapevano anche riportare. Nel 1906, il cantore della Landa, il poeta Hermann Löns, aiutato dai suoi fratelli, si mise a ricercare gli ultimi esemplari di una razza che veniva chiamata “Heidebracke Rosso di Hannover”e li battezzarono “Heidewachtel” cioè Epagneul della Landa. Nello stesso periodo, il Barone von Bevervörde- Lohburg e il Direttore di scuola Reitmann di Burgsteinfurt, ottennero i loro primi risultati con il loro allevamento selezionato. Negli anni seguenti, in Westfalia fece la sua apparizione la varietà chiamata “di Dorster”. Infine venne la fondazione, il 17 marzo 1912, dell’Associazione dei Piccoli Cani da ferma di Münster. Questa Associazione definì così gli scopi che si era prefissata:”l’Associazione ha la finalità di incoraggiare l’allevamento come pura razza e la selezione del Piccolo Cane da ferma a pelo lungo, così come viene allevato nella regione di Münster da decine d’anni.” Ma la mancanza di uno standard che precisasse le caratteristiche della razza veniva a nuocere sia all’allevamento che allo sviluppo dell’associazione. Poi, a partire dal 1921, si poté allevare secondo lo standard della razza, redatto dal Dottor Friedrich Jungklaus.

Aspetto Generale

Cane di media taglia, dalla corporatura forte e armoniosa, che con grande nobiltà ed eleganza presenta equilibrate proporzioni. Testa distinta. Con un portamento eretto evidenzia una silhouette armoniosa con coda portata diritta. Gli arti anteriori sono ben frangiati, i posteriori presentano culottes e la coda ha un notevole pennacchio. Il suo pelo brillante deve essere da liscio a leggermente ondulato e non troppo lungo. Ha un movimento armonico che copre molto terreno. La lunghezza del corpo misurata dalla punta dello sterno alla tuberosità ischiatica deve superare l’altezza al garrese al massimo di 5 cm. La lunghezza del cranio dall’occipite allo stop corrisponde a quella del muso, dallo stop al tartufo.
Codice FCI 102
Gruppo 7 - CANI DA FERMA
Sezione 1A - CANI DA FERMA CONTINENTALI
Tipo TIPO EPAGNEUL
PICCOLO MUENSTERLANDER © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni