Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

PUDEL POINTER

Storia

Il Pupdelpointer è un cane da ferma a pelo duro, la cui origine genetica risale a un incrocio tra le razze Pointer e Barbone, senza alcun apporto di altre razze di cani da ferma. Anche se il Barbone è stato utilizzato solo per la creazione delle prime cucciolate, le sue qualità di cacciatore si sono conservate fino ad oggi. Associandole alle doti eccezionali del Pointer per il lavoro in pianura: un olfatto fine e recettivo anche a distanza, una cerca rapida che ricopre molto terreno, delle ferme sicure, si è saputo creare un cane da caccia polivalente, geneticamente sano, e rispondente alle esigenze cinegetiche. Il paese d’origine è molto attento a conservare la salute della razza, con un controllo particolare per la displasia dell’anca e l’epilessia.

Aspetto Generale

Il tipo ideale presenta la struttura di un pesante Pointer, dal pelo ruvido non troppo lungo, di colore nero, marrone o del colore delle foglie morte, che ricopre tutto il corpo.
Codice FCI 216
Gruppo 7 - CANI DA FERMA
Sezione 1A - CANI DA FERMA CONTINENTALI
Tipo TIPO BRACCO
PUDEL POINTER © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni