Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

TERRIER GIAPPONESE

Storia

Questa razza è stata creata incrociando Fox Terrier a pelo liscio, portati a Nagasaki dall’Olanda nel 17° secolo, con cani da ferma di piccola taglia o piccoli cani autoctoni. Nelle città portuali come Kobe o Yokohama, i Terrier giapponesi erano apprezzati come “cani da grembo”. Il Terrier giapponese ha un carattere vivace e gioioso. L’allevamento pianificato iniziò attorno all’anno 1920, ma il tipo definitivo non fu fissato che verso il 1930.

Aspetto Generale

Cane di piccola taglia, d’aspetto brillante con un profilo nettamente disegnato e compatto. Il pelo è molto corto, di circa 2 mm di lunghezza. Il rapporto tra l'altezza al garrese e la lunghezza del corpo è = 1 : 1 così come muso e cranio hanno la stessa lunghezza. Il Terrier Giapponese è un cane svelto, di temperamento vivace
Codice FCI 259
Gruppo 3 - TERRIER
Sezione 2A - TERRIER DI PICCOLA TAGLIA (GAMBA CORTA)
TERRIER GIAPPONESE © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni