Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana
News del 23 luglio 2020 Enci Cane attore sociale

L’ENCI a Gorgona

Nel fine settimana del 18 e 19 luglio, grazie alla oramai consolidata collaborazione tra ENCI e Prap Firenze stabilita con protocollo firmato da entrambe le parti, si è tenuta una manifestazione a beneficio dei detenuti presenti sull’isola di Gorgona.

Le unità cinofile di SOGIT - Scuola di formazione europea per le attività di protezione civile, hanno fatto dimostrazione di salvataggio in mare coinvolgendo i detenuti presenti a Gorgona con l’ausilio di 5 splendidi cani.

Spirit, Aron, Zeus, Pancho e Marino, la loro presenza congiuntamente a quella dei loro conduttori nonché il coordinamento e la disponibilità della Polizia Penitenziaria ha fatto trascorrere un fine settimana molto diverso non solo ai detenuti ma anche a tutti i residenti presenti sull’isola.

È stato inoltre possibile ammirare la dimostrazione di un tuffo dalla motovedetta della Polizia Penitenziaria effettuato dal Golden Retriever Spirit ed il suo conduttore Carlo Bianco.

Questa attività è l’ennesima dimostrazione di una fattiva collaborazione tra ENCI e Amministrazione Penitenziaria che va aldilà della spettacolarità dell’iniziativa e che si declina in molte altre iniziative in diversi istituti penitenziari della Toscana.

Si può affermare che la presenza della SOGIT è stata molto gradita da tutti, tanto da programmare altre iniziative per il mese di agosto e settembre sempre a Gorgona.

Appare doveroso ringraziare il Prap di Firenze per l’iniziativa e la collaborazione, il direttore di Gorgona dott. Carlo Mazzerbo, l’Ispettore Nicola Citi e il Presidente della SOGIT Carlo Bianco ed i suoi conduttori Angelo Lo Russo, Valentina Gorla, Manuel Brignoli ed Enzo Agazzi.

Si ringrazia inoltre Barbara Cardini per il servizio fotografico.

 

Il Presidente
Dino Muto