Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana
News del 6 ottobre 2021 Enci Show In evidenza

Una settimana di affermazioni

World Dog Show Brno – Coppa Italia Continentali Grosseto – Prove su starne Altamura - una settimana di affermazioni dell’allevamento italiano.

 

È stato un weekend caratterizzato dall’alto confronto cinofilo, che ha visto l’allevamento italiano ancora una volta contraddistinguersi per la selezione dei cani presentati.

Al World Dog Show, che quest’anno si è tenuto a Brno, nella Repubblica Ceca, dal 30 settembre al 3 ottobre i risultati non sono mancati. «Gli allevatori italiani hanno ancora una volta dimostrato l’altissimo livello della nostra cinotecnia – afferma il Presidente dell’ENCI Dino Muto – mettendo in mostra il frutto di una selezione improntata al rispetto degli standard di riferimento e nella piena consapevolezza del benessere quale valore prioritario dell’allevamento». Gli allevatori hanno affollato lo stand dell’ENCI, punto di riferimento per tutti gli italiani presenti a Brno. Da evidenziare il secondo posto nel Best in Show del Lhasa Apso Shut up and kiss me dell’Alberico di Stefano Paolantoni. L’allevamento italiano si è reso protagonista assoluto, affermandosi in numerose classi in quasi tutte le razze, a testimonianza di uno straordinario successo.

Nella Maremma Grossetana si è svolta la XXI Coppa Italia per continentali. I nove Club presenti, al completo, hanno portato rappresentative più che competitive. I risultati tecnici sanciti dagli esperti giudici dell’ENCI confermano il livello raggiunto. L’organizzazione, in una cornice caratteristica e ideale, è stata puntuale, dall’accoglienza allo svolgimento delle verifiche. L’esperienza organizzativa sul territorio, coadiuvata dall’ENCI, ha confermato efficienza e competenza col fine di garantire il risultato tecnico. Anno dopo anno il livello qualitativo è sempre più alto a conferma del positivo stato delle razze.

Nei terreni Murgiani di Altamura ENCI ha organizzato prove su starne, riscontrando un risultato tecnico importante, anche a fronte delle condizioni climatiche avute negli ultimi mesi che hanno messo a dura prova i soggetti partecipanti. Altamura si colloca nel contesto di una serie di iniziative di valorizzazione del territorio, promosse dal Consiglio Direttivo dell’ENCI, che offrono possibilità di salvaguardare, apprezzare e rispettare gli aspetti naturalistici delle zone vocate alla reintroduzione della starna gestendo, assieme ai tanti appassionati e ai nostri gruppi cinofili, territori e cultura, necessari per una efficiente selezione. 

«A nome del Consiglio Direttivo – conclude il Presidente – il più grande ringraziamento a tutti quanti hanno collaborato e consentito l’effettuazione delle manifestazioni da noi organizzate e ai tanti cinofili che hanno, per l’ennesima volta, portato in alto i colori della nostra meravigliosa cinofilia, fatta di tradizione e modernità, professionalità e ricerca, passione e amore per i nostri cani».