Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

AIREDALE TERRIER

Storia

L’airedale Terrier è nativo della Contea dello Yorkshire, in Gran Bretagna; si pensa che fu la “Airedale Show” a dare il nome alla razza. In questa Esposizione molti ”Waterside Terrier” provenienti dalle valli dei fiumi Wharfe, Calder e Aire, venivano esposti, raggiungendo un buon numero di esemplari. È il più grande fra le razze Terrier, e riassume tutte le caratteristiche di questo gruppo di cani; è anche conosciuto come il Re dei Terriers. L’Airedale Terrier è dotato di un notevole potere olfattivo ed è stato usato in Africa, India e Canada come cane da ricerca, ha aiutato la Croce Rossa in tempo di guerra ed è stato usato dalla polizia e dalle forze armate della Gran Bretagna e della Russia.

Aspetto Generale

Il più grande dei terrier, un cane muscoloso, attivo, piuttosto raccolto, assolutamente non alto sugli arti o col tronco di eccessiva lunghezza. D’espressione penetrante, veloce in azione, sempre sul chi vive ad ogni movimento. Si vede il carattere dall’espressione degli occhi, e dal portamento degli orecchi e della coda diritta. Socievole e fiducioso, amichevole, coraggioso e intelligente. Sempre vigile, non aggressivo ma senza paura.
Codice FCI 007
Gruppo 3 - TERRIER
Sezione 1A - TERRIER DI TAGLIA GRANDE E MEDIA
AIREDALE TERRIER © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni