Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

CANE DA FERMA BOEMO A PELO RUVIDO

Storia

Nel periodo precedente la prima guerra mondiale, il Cane da ferma boemo a pelo ruvido era il cane da ferma più diffuso nel territorio dell’antica CSSR. La prima guerra mondiale, e le sue ripercussioni avevano portato, , questa razza, negli anni venti, quasi all’estinzione, ma poi ci si occupò del suo recupero, sulla base di alcuni tipici soggetti originari, partendo dai quali e con un allevamento sistematico, si è ottenuto il tipo attuale di Cane da ferma boemo a pelo ruvido, che si classifica al secondo posto tra tutte le razze dei cani da caccia impiegati nelle repubbliche Ceca e Slovacca.

Aspetto Generale

Nobile cane da ferma di media taglia, a pelo ruvido, il cui mostra forza e resistenza. È un cane polivalente, con innate qualità per il terreno e l’acqua, come pure per il lavoro nei boschi. Nonostante la sua innata ostilità verso gli animali nocivi, è facilmente addestrabile e molto devoto al padrone.
Codice FCI 245
Gruppo 7 - CANI DA FERMA
Sezione 1A - CANI DA FERMA CONTINENTALI
Tipo TIPO GRIFFON
CANE DA FERMA BOEMO A PELO RUVIDO © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni