Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

COCKER AMERICANO

Storia

Il Cocker americano è una razza di cane selezionata negli Stati Uniti d'America a partire dal "cugino" Cocker Spaniel inglese. Il riconoscimento ufficiale della razza risale al 1930. È apprezzato ed utilizzato soprattutto come cane da compagnia, sebbene i suoi antenati fossero ottimi cani da caccia.

Aspetto Generale

Il Cocker Americano è il più piccolo dei cani da caccia. Ha un corpo robusto, compatto e una testa nettamente cesellata e raffinata; tutto il cane è perfettamente equilibrato e di una taglia ideale. Ben sostenuto alle spalle, su arti diritti, ha la linea superiore leggermente inclinata verso il posteriore che è moderatamente angolato e muscoloso. E’ un cane capace di considerevole velocità, unita a grande resistenza. Soprattutto, deve essere libero e allegro, sano, ben armonico e in azione deve mostrare un’appassionata inclinazione al lavoro. Un cane ben equilibrato in tutte le sue parti è più desiderabile di un cane con buone qualità ma forti difetti che le contrastano.
Codice FCI 167
Gruppo 8 - CANI DA RIPORTO CANI DA CERCA CANI DA ACQUA
Sezione 2A - CANI DA CERCA
Varietà
A - NERO
B - ALTRI COLORI
C - PARTICOLOR
COCKER AMERICANO © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni