Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

BOSTON TERRIER

Storia

Il Boston Terrier ha origine nella città di Boston, come il nome suggerisce. I primi esemplari erano stati selezionati come cani da combattimento incrociando il Bulldog a cani di tipo terrier di taglia piccola, creando gli antenati delle razze che oggi conosciamo come Bull Terrier e Pit Bull Terrier. Nel 1865 il signor Robert C. Cooper di Boston, acquistò un cane di nome Judge di circa 15 kg, dall'aspetto ben proporzionato, a macchie nere e collo bianco, coda ad uncino e orecchie a conchiglia. Il suo aspetto era molto simile ad un bulldog ma con la taglia contenuta di un terrier.Il primo si chiamava Pipio. Judge fu incrociato con una cagnetta di White English Terrier (ormai estinto) di nome Gyp, compatta, dalla testa squadrata e corta. Dall'unione nacque Eph, mantello tigrato a chiazze bianche, le caratteristiche morfologiche del padre, ma col peso della madre. Successivamente Eph fu accoppiato con una cagnetta di 9 kg, Kate, che possedeva testa corta, coda ritta e mantello tigrato dorato. Da questo incrocio nacque Tom, circa 10 kg, macchia bianca sul muso, così come piedi e petto, coda corta "uncinata" , mantello color tigrato scuro. Questo, a detta degli esperti fu il primo vero esemplare di Boston Terrier.

Aspetto Generale

il Boston Terrier è un cane vivace, molto intelligente, compatto, di pelo liscio, con la testa corta, la coda corta e ben proporzionato; il mantello è striato, color foca o nero e macchie bianche regolarmente distribuite. La testa è proporzionata alla taglia del cane e l’espressione indica un alto grado di intelligenza. Il corpo è piuttosto corto e ben strutturato, gli arti forti e giustamente flessi, la coda è corta, e nessun lineamento è così pronunciato da rendere il cane sproporzionato. Il cane dà l’impressione di tenacia, forza e attività, con grande stile; camminata sciolta e aggraziata. Una proporzionata combinazione di “Colore e Macchie Bianche” è un tratto caratteristico di un soggetto tipico. “ Equilibrio, Espressione, Colore e Macchie Bianche ” dovrebbero essere presi in considerazione nel fissare il relativo valore dell’, rispetto agli altri punti. Il corpo dal dorso corto, nettamente delineato del Boston Terrier, con le caratteristiche uniche della sua testa e mascella quadrate, e le sue macchie impressionanti, hanno come risultato il più vivace e affascinante originale Americano: il Boston Terrier Nel confronto di soggetti di sesso diverso, l’unica differenza evidente è una leggera raffinatezza nella struttura della femmina.
Codice FCI 140
Gruppo 9 - CANI DA COMPAGNIA
Sezione 11A - MOLOSSOIDI DI PICCOLA TAGLIA
BOSTON TERRIER © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni