Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

CHINESE CRESTED DOG

Storia

Troviamo il Chinese Crested Dog in due varietà: Hairless (senza pelo) e Powder Puff (con pelo). La varietà senza pelo ha una cresta sulla testa che si estende in parte lungo il collo, “calzini” che ricoprono le dita, e un pennacchio sulla coda. Il resto del corpo è, come indica il suo nome, senza pelo. La varietà “Powder Puff” è ricoperta interamente da un velo di peli lunghi e morbidi. Mentre è difficile determinare esattamente la loro origine, si dice che erano appartenuti a famiglie della Han Dynasty della Cina. I Chinese Crested erano utilizzati in quel tempo come guardiani dei tesori di casa e, nella taglia più grande e pesante, come cani da caccia. Nelle esposizioni in America furono visti dal 1885 fino al 1926, ma poi per una cinquantina d’anni fecero delle apparizioni molto rare.

Aspetto Generale

Un cane piccolo, vivace e grazioso: dall’ossatura da media e fine, corpo liscio, senza pelo, che appare solamente ai piedi, testa e coda; o ricoperto di un soffice velo di peli. Due tipi distinti in questa razza: tipo Deer (cervo) vivace e di fine ossatura e tipo Cobby più pesante nel corpo e nell’ossatura.
Codice FCI 288
Gruppo 9 - CANI DA COMPAGNIA
Sezione 4A - CANI NUDI
Varietà
A - SENZA PELO
B - CON PELO
CHINESE CRESTED DOG © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni