Ente Nazionale della Cinofilia ItalianaEnte Nazionale della Cinofilia Italiana

KING CHARLES SPANIEL

Storia

Ovviamente un parente del Cavalier King Charles Spaniel, questo cane è conosciuto, in qualche Paese, come l’English Toy Spaniel, e prende il suo nome da un cane che fu un gran favorito del Re Carlo II Gli Spaniels piccoli sono stati a lungo molto apprezzati sia in Inghilterra che nel Continente e furono allevati in taglie sempre più ridotte, derivandoli da cani setter che fissarono il tipo per gli spaniels. Praticamente erano piccoli cani da caccia, ma viziati dai loro facoltosi proprietari, tenuti in conto perché molto socievoli, e incrociati con cani da compagnia che venivano dall’Est, dando risalto all’aspetto del muso.

Aspetto Generale

Raffinato, compatto e raccolto.
Codice FCI 128
Gruppo 9 - CANI DA COMPAGNIA
Sezione 7A - SPANIEL INGLESI DA COMPAGNIA
Varietà
A - BLACK AND TAN
B - RUBY
C - BLENHEIM
D - TRICOLORE
KING CHARLES SPANIEL © NKU

Riproduzione Selezionata

Statistiche iscrizioni ultimi 10 anni